Cesenatico
stampa

vandalismi notturni

Discoteche, pub e danni durante la notte. Una costante dell'estate 2020

Nei weekend estivi sono innumerevoli le situazioni di disagio provocate dalla movida di giovani e giovanissimi in Riviera

Una delle biciclette usate e poi abbandonate

Non è mai tranquillo il riposo dei residenti nelle località di mare. Discoteche e locali ospitano giovani e giovanissimi in grande numero. La maggior parte desidera spendere una serata nel divertimento. Non mancano, purtroppo, quanti compiono atti di vandalismo e piccoli furti. Tagliata e Pinarella di Cervia sono tra le zone più colpite. Le notti più pericolose sono quelle tra sabato e domenica.

I fenomeni più comuni comprendono furti di biciclette, rottura di vetri di bottiglie, vandalismi alle abitazioni, danneggiamento di veicoli parcheggiati, atti osceni in luogo pubblico ed effrazione di proprietà. La mattina alcuni giovani storditi creano disturbo a bar e attività. Più volte le forze dell’ordine sono state chiamate a intervenire. Queste casi stanno diventando sempre più frequenti. Le autorità locali e lo staff dei locali non sempre riescono a contrastare queste azioni.

Si è tenuto un incontro tra il sindaco, i gestori dei locali e i rappresentanti di un comitato formatosi in seguito a questi fatti. Sono state proposte diverse soluzioni tra cui il blocco del traffico nelle zone più colpite o l’assunzione di più guardie di sicurezza durante le notti considerate pericolose.

Gli abitanti sostengono di essere obbligati a parcheggiare i propri veicoli in garage o a chilometri di distanza per evitare danni. Le biciclette vengono nascoste e legate con lucchetti cementati. Altri scattano fotografie dei propri beni preziosi, così da poter denunciare il loro eventuale furto. Il risveglio a volte si tramuta in una caccia al tesoro. Si trovano biciclette disseminate lungo via Pinarella, abbandonate alle stazioni di Cervia e di Cesenatico. Vengono utilizzate per coprire i tragitti verso quei luoghi da cui è possibile tornare a casa con treni e autobus.

Lamentele in particolare sono sorte durante la notte del 4/5 luglio, dopo un evento organizzato dalla discoteca IndieClub di Tagliata. In via Lazio, a Tagliata, più di una decina le biciclette sono state rubate dalle abitazioni. Sono stati chiamati gli agenti della Municipale  in quanto un bar è stato invaso da ragazzi. Nei pressi della discoteca muretti di proprietà private sono andati distrutti. Diverse auto hanno subito danni alle carrozzerie e non pochi specchietti sono stati spaccati.

Le responsabilità non sono attribuibili ai locali poiché i danni avvengono al di fuori di questi. Gli eventi sono comunque correlabili. Alcune domande si possono porre, comunque. Sono regolari le affluenze di tante persone in in tempi di emergenza sanitaria? Basterebbe chiederlo ai ragazzi oppure aprire i social network e verificare. A centinaia si trovano video esplicativi.

Creative Commons - attribuzione - condividi allo stesso modo
Discoteche, pub e danni durante la notte. Una costante dell'estate 2020
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti) disabilitato.

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento