Dall'Italia

Grande successo per la prima serata del Festival della canzone italiana. Stefano Nanni, 52 anni, di Gattolino di Cesena ha diretto l'esibizione di Giovanni Caccamo

Bollettino d'attenzione di livello giallo da parte della Protezione civile regionale. L'allerta, valida per l'intera giornata di domani a partire dalla mezzanotte, riguarda la collina e montagna romagnola (per possibili criticità idrogeologiche) e la riviera (causa forte vento). Tutto tranquillo in pianura.

I dati elaborati e divulgati dalla Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini confermano la rilevanza e l’importanza delle imprese artigiane nell’economia del nostro territorio. Le dinamiche evidenziano una sostanziale stabilità delle ditte individuali mentre le società di capitale sono in crescita

“L’episodio di Macerata è segno di un disagio sociale che nasce dall’insicurezza e dalla paura: non può trovare giustificazione alcuna, né essere sottovalutato nella sua oggettiva gravità”. Così il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, commenta la notizia degli spari esplosi sabato scorso, 3 febbraio, da un’auto in corsa a Macerata provocando il ferimento di sei persone

La criminalità organizzata di stampo mafioso in Romagna e in particolare a Rimini è una presenza che riesce a passare inosservata, non del tutto, ma quasi. Si vedono solo le orme, ovvero i cosiddetti reati spia, segnali evidenti della sua familiarità col territorio. Franco La Torre, figlio di Pio assassinato da Cosa nostra nel 1982, ha parlato ieri sera a Santarcangelo di Romagna

Allerta meteo di livello giallo, emenata dalla Protezione civile regionale, dal pomeriggio di oggi fino all'intera giornata di sabato 3 febbraio.

È prevista neve sulle colline delle province di Forlì-Cesena e Rimini, oltre a un forte vento di Bora sulla riviera.

Per il professore emerito di diritto costituzionale all’Università Cattolica di Milano la genesi della Costituzione italiana è stata un “momento magico” in cui “tre grandi filoni culturali, quello cattolico-democristiano, quello social-comunista e quello liberale-azionista” sono riusciti a trovare un “compromesso” nel progettare la casa comune

“Profondamente rattristato per il grave incidente ferroviario avvenuto” a Pioltello, papa Francesco esprime, in un telegramma inviato ieri sera a suo nome dal cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, all’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, “la sua sentita partecipazione al dolore di quanti sono stati colpiti dal drammatico evento

“Abbiamo visto lo sguardo, gli occhi spaventati dei feriti che venivano portati qui da noi, lo smarrimento di chi si rende conto di essere sopravvissuto per miracolo a una vera tragedia”. Don Marco Taglioretti è il parroco di San Giorgio di Limito di Pioltello. La sua parrocchia è a poca distanza dal luogo del deragliamento, avvenuto questa mattina, del treno pendolari partito da Cremona e diretto a Milano Porta Garibaldi. Tre al momento le vittime accertate e numerosi feriti.

I nostri sentimenti non possono che continuare a essere di “soddisfazione e responsabilità”. Proprio come 30 anni fa, quando si iniziava a disegnare “un progetto innovativo”. Avremo modo nei prossimi mesi di festeggiare come merita questo anniversario tondo: non mancheranno iniziative e anche qualche piccola novità tecnologica. Intanto, continuiamo a porci ogni giorno al “punto di partenza”. Lo scrive il direttore Vincenzo Corrado.

Continuano le segnalazioni di comunicazioni fraudolente pervenute ai contribuenti attraverso email. Attenzione, in particolare, a quelle con elementi che inducono a credere che siano spedite dall’Agenzia delle Entrate o dal Ministero degli Interni. Il consiglio è di usare sempre prudenza e non aprire email e allegati se non si è più che certi della provenienza