Valle Savio

Si è tenuta sabato 13 gennaio a San Piero in Bagno una partecipata presentazione del progetto "Quale futuro per la Montagna". Al via questa settimana i tavoli di lavoro

Segnaletica dissestata, fondo sconnesso, punti franati. Non è esattamente agevole il viaggio lungo la provinciale 142 che collega Bagno di Romagna a Badia Prataglia, valicando il passo dei Mandrioli, alle porte del parco nazionale delle Foreste casentinesi.

Sul tema ha presentato un’interrogazione in Regione la consigliera Pd Lia Montalti ed è intervenuto anche lo stesso sindaco di Bagno, Marco Baccini.

Il Comune di Bagno di Romagna si è dotato di un Regolamento che disciplina le modalità di concessione di contributi per eventi e manifestazioni, approvato dal Consiglio Comunale nell’ultima seduta prima di Natale.

Le nuove regole hanno subito riscosso il plauso della Confcommercio cesenate e della Valle Savio.

Un libro su "minatori, medici e malattie" nella Valle del Savio di fine Ottocento sarà presentato venerdì 12 gennaio alle 17 in Biblioteca Malatestiana a Cesena.

La senatrice Mara Valdinosi (Pd) rende noto che l'abbazia di San Salvatore in Summano a Montalto di Sarsina potrà essere recuperata e resa fruibile. In una nota, Valdinosi spiega che il bando della Presidenza del Consiglio dei ministri “Bellezza@ - Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati" ha riservato al recupero di questo bene un finanziamento di 200mila euro.

Il bollettino valanghe della Forestale (redatto in collaborazione con le truppe Alpine e il Servizio Meteo dell'Aeronautica Militare) segnala una allerta arancione sull'Appennino romagnolo.

Gli strati di neve fresca, che si sovrappongono con temperature molto differenti, creano una situazione di "pericolo marcato".

Nella notte di Natale, la sera del 24 dicembre, la piccola comunità di Quarto, in territorio di Sarsina, circa 260 abitanti, ha salutato il parroco don Fiorenzo Castorri che continuerà nel suo servizio pastorale presso la chiesa concattedrale di Sarsina, quale esorcista diocesano.