Diocesi

Domenica scorsa, 12 gennaio, si è svolta nella Chiesa di San Rocco a Cesena la tradizionale Festa dei popoli diocesana. Come già avvenuto lo scorso settembre, in occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, le varie comunità etniche si sono ritrovate ed hanno rinnovato la loro fedeltà a questo gioioso appuntamento.

La comunità di Pereto di Verghereto celebra la festa di Beata Agnese, della quale conserva i resti mortali in un sarcofago in chiesa. La festa che da sempre si tiene il 28 gennaio, da diversi anni è spostata al sabato per render possibile una maggior partecipazione. Si terrà dunque il 25 gennaio.

Si è tenuta ieri, al ristorante Ponte Giorgi di Mercato Saraceno, la tradizionale cena del Corriere Cesenate. Redazione e collaboratori del giornale, con il direttore Francesco Zanotti, si sono ritrovati per un momento conviviale alla presenza del vescovo di Cesena-Sarsina Douglas Regattieri

L’ufficio Migrantes della diocesi di Cesena-Sarsina ha organizzato per domenica 12 gennaio, alla parrocchia di San Rocco (via Farini 248, Cesena), la ormai tradizionale Festa dei popoli

A Cesena la tradizionale Marcia è partita alle 15 del primo giorno dell'anno dal piazzale antistante la chiesa di San Domenico, snodandosi lungo viale Mazzoni, via Battistini, via Fratelli Rosselli, via Battisti, corso Mazzini, piazza Giovanni Paolo II.

Che il 2020 sia per ciascuno di noi un periodo di pace e di prosperità, di amicizia, di dialogo e di fratellanza

Vi invitiamo a spedire foto e breve descrizione delle vostre opere all'indirizzo: presepi@corrierecesenate.it. Saranno pubblicate sul nostro sito internet