Cesena

Il tradizionale presepe vivente delle scuole della Fondazione del Sacro Cuore, con centinaia di figuranti, insegnanti e genitori, ha preso il via nel pomeriggio di oggi dalla piazza della Cattedrale, con il saluto del vescovo Douglas.

L’ultimo appuntamento del 2018 all’Ute, Università della Terza età di Cesena, è in programma per domani, venerdì 21 dicembre alle 15,30 nella sala Maria Fantini della Cisl (via Serra, Cesena).

Il Lions Club Cesena organizza per sabato 22 dicembre, alle 11, un incontro pubblico nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana con la ricercatrice cesenate Roberta Zappasodi. Nell'occasione il club consegnerà alla ricercatrice la “Melvin Jones Fellow” l’onorificenza più prestigiosa assegnata dal Lions Club International.

Un torneo di burraco per sostenere il "progetto Tabitha" in Camerun, un centro di accoglienza a sostegno di ragazze madri. L'appuntamento è per domenica 30 dicembre al circolo Anspi di Bulgarnò.

Con la partecipazione di diverse persone, tra cui alcuni diaconi della nostra diocesi e spesso con la presenza del vescovo Douglas, continua a cadenza quindicinale la preghiera per la vita nascente davanti all'ingresso principale dell'Ospedale "Bufalini" di Cesena con i volontari della Comunità Papa Giovanni XXIII (ambito maternità difficile e vita).

Un milione e mezzo in arrivo dalla Regione per la riqualificazione delle tre piazze Almerici, Bufalini e Fabbri. Il progetto di Cesena è uno dei 31 ammessi direttamente a finanziamento (altri sei sono stati ammessi con riserva) nell’ambito del bando regionale per la rigenerazione urbana, che ha visto ben 112 domande.

Giudizi non unanimi, ma prevalentemente positivi, quelli raccolti dal Centro studi di Confesercenti sugli allestimenti natalizi nelle località del cesenate. I pubblici esercizi hanno buone attese per il periodo di festa, in controtendenza rispetto alle criticità del comparto non alimentare.

Non solo la Biblioteca Malatestiana, in città sono presenti anche dieci piccole biblioteche di quartiere. Per l’acquisto di nuovi libri, nel corso di quest’anno il Comune di Cesena ha destinato loro la cifra di 2.500 euro. Certo, non un importo elevato ma quel tanto che basta per assicurare all’utenza una fruizione sempre adeguata e attuale.

Il rapporto tra Chiesa e Guerra, le posizioni dei laici e quelle della gerarchia ecclesiastica, la fedeltà alla Patria e quella al Pontefice. Temi cruciali nella storia del ‘900, e non solo, affrontati dall’associazione Zaccagnini la settimana scorsa in un incontro, nell’aula magna della biblioteca Malatestiana, con lo storico don Bruno Bignami.

Anche il Corriere Cesenate tra i tanti protagonisti degli eventi promossi in piazza della Libertà. Venerdì 21 alle 18, il nostro giornale promuove una tavola rotonda su “Aperture/chiusure domenicali. A confronto le ragioni dell’una e dell’altra parte”. Sabato 22, invece, ci sarà la presentazione del libro di Diego Angeloni “Te lo do io il barbone”. 

Giovanissimi a scuola d’Europa. Anche nel corso di questo anno scolastico alcune scuole superiori di Cesena saranno impegnate in un progetto di educazione alla cittadinanza europea promosso dal Comune di Cesena.

Nel 2015 con Rockin’1000: Romagna calling Foo Fighters, per la prima volta al mondo 1000 musicisti si radunarono in un parco a Cesena per suonare Learn to Fly dei Foo Fighters