Villaggio globale

stampa

Rubrica a cura di Ernesto Diaco

Come un sasso gettato nello stagno, l’ultimo libro dello psicoterapeuta Alberto Pellai, scritto con la moglie, la pedagogista Barbara Tamborini, ha riacceso il dibattito sui rischi che comporta la diffusione massiccia della tecnologia digitale nella quotidianità dei più piccoli

Raffrontando le vendite dei libri di varia registrate nei primi cinque mesi del 2021 con quelle dello stesso periodo del 2020, in pieno lockdown, e del 2019, quando la pandemia era ancora lontana, si ottiene rispettivamente un +47% e un +19%. Incredibile

Il mondo di domani, che si costruisce già da oggi, ha bisogno di un umanesimo digitale. E se la tentazione è quella di concentrarsi sull’aggettivo, è in realtà il sostantivo quello su cui tutto si appoggia, comprese le favolose promesse digitali