Psicologia della vita quotidiana

stampa

La rubrica, tenuta da Mirella Montemurro (psicoterapeuta/psicoanalista), si propone di osservare il mondo attraverso una “lente” psicoanalitica.

Ogni ultima settimana del mese, la rubrica parla di temi della vita quotidiana: relazioni, educazione dei figli, fatti di cronaca locale e nazionale, funzionamento psichico, disagi psicologici e loro cura.

La nostra vita non può prescindere da un padre o da chi ne fa le veci. La completa assenza di un padre equivale a un dramma catastrofico

L’indagine Istat 2021 sulle dipendenze patologiche diffuse tra i giovani rileva dati allarmanti: nella fascia di età 11-17 anni, il 19 per cento ha consumato almeno una bevanda alcolica nell’anno, valore che dovrebbe invece tendere allo zero

L’infedeltà è una delle esperienze più dolorose e temute nella vita di una coppia, rappresenta una violazione di accordi impliciti o espliciti della relazione, che compromette la fiducia

Tra guerra e pandemia stiamo vivendo un periodo storico drammatico. A soffrirne maggiormente sono i nostri giovani. Tuttavia, nonostante il malessere, genitori e insegnanti descrivono in loro una tenacia, una grande vitalità per far fronte a questo periodo così difficile

Rimane importante rispettare i tempi del bambino, attendere che sia lui a porci delle domande; sintonizzarci, porci in ascolto

Uno scambio epistolare illuminante e straordinariamente contemporaneo tra i due grandi pensatori, capaci di parlare ancora oggi alle nostre coscienze, in un momento storico in cui torna l’orrore di una nuova guerra

Spesso i disagi psicologici negli adolescenti comportano azioni violente verso gli altri oppure verso se stessi, attraverso condotte autolesive, disturbi alimentari, suicidio. Oramai tra gli esperti è opinione comune che questi comportamenti siano spesso collegati alla paura del futuro

Complice una comunicazione talvolta confusiva, l’ignoto ha generato in diversi cittadini un senso di sfiducia

Non è facile trovare un amico. L’amicizia, come tutti i rapporti umani, è spesso problematica e lo diventa ancor di più quando il rapporto si intensifica