Dall'Italia

L’Agenzia regionale Sicurezza Territoriale e Protezione Civile ha disposto l'attivazione della fase di attenzione per gli incendi boschivi sul territorio delle province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini da venerdì 29 maggio a domenica 14 giugno 2020, in base anche all'andamento delle condizioni meteo-climatiche

L’Emilia-Romagna preme per salvare il reddito degli imprenditori ortofrutticoli piegati dall’emergenza coronavirus e da quella climatica con le gelate estese che, dopo un inverno mite, hanno colpito tra fine marzo e inizio aprile. In provincia di Forlì-Cesena sono stati designati come "colpiti" 29 Comuni su 30

Effettuati 2.305 tamponi, che raggiungono complessivamente quota 294.181. I casi lievi in isolamento a domicilio sono 3.763 (-92), in diminuzione i ricoverati nei reparti Covid (-5) e nelle terapie intensive (-1). Tredici nuovi decessi: nessuno tra i residenti nelle province di Piacenza, Parma, Rimini

“L’epidemia ha confermato l’importanza della ricerca scientifica e sanitaria - ha sottolineato Donini -: solo dai protocolli possono arrivare nuove soluzioni in termini di prevenzione, diagnosi, trattamento e gestione dell’infezione, perché si basano su dati raccolti in modo strutturato e quindi su evidenze solide e generalizzabili. E questa è stata la scelta della Regione"

Nella settimana che si chiude il governo Conte ha superato due scogli importanti. E' riuscito a portare finalmente in Gazzetta ufficiale il “decreto rilancio”. Ora l'attendono tre sfide cruciali, che peraltro sono inevitabilmente connesse, come quasi tutto, in questa fase

Effettuati 4.525 tamponi, che raggiungono complessivamente quota 287.382. I casi lievi in isolamento a domicilio sono 3.962 (-127), in diminuzione i ricoverati nei reparti Covid (-28) e nelle terapie intensive (-5). Dieci nuovi decessi: nessuno nelle province di Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Ravenna