Dall'Italia

Tutto diventa più complesso quando la partita si gioca con imprese e partner internazionali. Accenni di “indecisionismo” si erano visti a Taranto (vicenda Ilva), poi con la prosecuzione dei lavori del Gasdotto Tap, fortemente osteggiato dal Movimento in Puglia. Sulla Tav il rischio di distacco da parte dell’elettorato storico è ancora maggiore e pur di evitarlo il Movimento 5 Stelle ha accentuato le distanze dal mondo dell’economia.

“Ogni singola parola di don Peppe era una parola profetica, capace di toccare le coscienze, schiarire le menti, infondere coraggio, innescare cambiamenti”. Ne è convinto don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e di Libera, che ricorda don Peppe Diana a 25 anni dall’uccisione.

Cercasi volontari per Telefono Azzurro. L’associazione è presente dal 2013 anche nei territori del cesenate e del forlivese, dove promuove raccolte fondi e sostiene il progetto della ludoteca per bambini della casa circondariale di Forlì.

I comitati scesi in campo per la difesa dell'ambiente e della salute si dicono soddisfatti dell'accoglienza da parte della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo, in via preliminare, dei ricorsi presentati da cittadini e associazioni delle province di Napoli e Caserta contro l'inerzia dello Stato italiano rispetto al dramma vissuto in quell'area. Adesso l'Italia dovrà presentare i documenti a sua discolpa per evitare che il procedimento vada avanti.

A novembre il Governo ha approvato un Piano d'azione per il contrasto ai roghi dei rifiuti nella Terra dei fuochi. nei giorni scorsi, il ministero dell'Ambiente, Sergio Costa, ha dichiarato che i roghi sono passati da 24,6 al mese a 17. Con Massimo Fagnano, professore di Agronomia ed Ecologia agraria all’Università Federico II di Napoli e coordinatore del progetto europeo LIFE-Ecoremed, facciamo il punto della situazione

Emma Benini, diciottenne cervese, studentessa del Liceo “Monti” di Cesena, è al suo debutto cinematografico. Apparirà in un ruolo importante nella nuova produzione de “La Famiglia Film”, una casa cinematografica nata a Rimini, che ha come progetto quello di dare vita a un polo creativo della Romagna.