Dalla Chiesa

Mosso a compassione si fermò. I soldati non riuscirono a spostarlo. Un silenzio di tomba. Biagio sollevò gli occhi al cielo e fece sulla gola del bimbo un segno di croce

La tradizione racconta anche che Agnese, accusata di magia, fu a quel punto condannata al rogo, ma le fiamme si divisero sotto il suo corpo senza neppur lambirlo e i suoi capelli crebbero tanto da coprire la sua nudità