Dalla Chiesa

Alla tradizionale Messa della Notte di Natale papa Francesco ricorda che “Dio non riesce a non amarci” e che nel riconoscerci suoi figli amati risiede il punto di partenza di qualsiasi rinascita e “il cuore indistruttibile della nostra speranza” più forte delle paure per il futuro

La Chiesa durante l’anno esprime attraverso la simbologia della luce la forza della novità portata da Cristo. All’inizio della veglia Pasquale il cero guida il popolo nel buio verso l’altare, segno della presenza del Risorto. Nella notte di Natale la tenebra della sera è rischiarata dalla stella chiomata che segna la nascita di Cristo

“Può sembrare paradossale inviare un messaggio di auguri utilizzando le stesse parole della persona festeggiata. Eppure, l’orizzonte di senso che Lei, Santità, ha aperto con l’Enciclica Fratelli tutti supera ogni confine e libera i cuori”. È quanto si legge nel messaggio di auguri inviato dalla presidenza dei vescovi italiani al pontefice

Il pontefice ha dedicato l'udienza di oggi alla preghiera di intercessione. "Pregare con tenerezza per gli altri", la consegna. Perché "siamo tutti foglie dello stesso albero". Al termine, un invito affinché "restrizioni e disagi" ci aiutino a vivere un Natale meno consumistico

Da domenica 13 dicembre saranno visitabili anche i "100 presepi in Vaticano", quest'anno all'aperto tra le colonne del Bernini. Fra gli allestimenti, uno è realizzato dalla famiglia Gualtieri di Montiano