Diocesi

Si è concluso ieri sera, con la relazione del professor Michele Dorigatti della scuola di Economia civile di Firenze, il primo anno del nuovo corso di Dottrina sociale della Chiesa diocesana. Tema della serata “il bene comune e la destinazione universale dei beni”, ponendo particolare attenzione allo “scandalo della disuguaglianza” come ripetuto più volte dallo stesso professore.

Nel numero 13 del nostro settimanale, in edicola e nelle case degli abbonati a partire da domani, un Primo piano dedicato ai fratelli nella fede che, dopo il matrimonio, vivono in situazione di separazione, divorzio o nuova unione. Il vescovo Douglas ha scritto loro una lettera piena di calore e affetto.

La patrona della Diocesi sarà festeggiata il 15 aprile. Domenica scorsa il pellegrinaggio degli ammalati. Giovedì quello di tutte le comunità parrocchiali

Ieri, mercoledì 4 aprile, il gruppo ha visitato i luoghi dove visse e operò don Lorenzo Milani, a Barbiana, con la celebrazione della Messa nella piccola cappella e trasferimento nella città di Firenze

Durante la celebrazione sono stati amministrati i Sacramenti dell’iniziazione cristiana a tre catecumeni: Harpreet Kaur (India, 30 anni), Dajana Mushi (Albania, 21 anni) e Afredita Rita Curraj (Albania, 50 anni). Di loro abbiamo parlato sul Corriere Cesenate cartaceo del 29 marzo.

Sarà presieduta alle 20,30 dal vescovo Douglas e concelebrata da tutti i presbiteri. Durante la celebrazione verranno benedetti i Sacri Olii e rinnovate le promesse sacerdotali.