Sport

Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’assessore allo sport Christian Castorri non hanno ricevuto comunicazioni dirette dal Cesena calcio. Per questo chiedono aggiornamenti e trasparenza sulla vicenda che rischia di far fallire la società bianconera, tanto più che lo Stadio Manuzzi (in attesa di importanti lavori per gli Europei under 21) è di proprietà pubblica.

Come già anticipato nel pomeriggio di ieri, l'Associazione Calcio Cesena ha comunicato ufficialmente di aver ricevuto notifica del diniego da parte dell'Agenzia delle Entrate alla proposta di transazione fiscale presentata.

Nuova attività sportiva per il Seven Sporting Club di Savignano, che aggiunge la pallacanestro al suo carnet di sport. A partire dal 19 giugno partirà un’attività gratuita di basket, che sarà poi inserita nella stagione 2018-2019 all’interno delle attività di Multisport dell’impianto dedicate ai bambini. Il tutto in collaborazione con gli storici Angels di Santarcangelo.

In campo, dal 14 giugno al 1° luglio, circa 2.200 ragazzi e ragazze dai 10 ai 18 anni con l’Eurocamp a fare da quartiere generale. Questa mattina la presentazione alla stampa alla presenza di Vittorio Bosio,presidente nazionale Csi.

La squadra cesenate ha vinto il campionato regionale Csi. Il tributo dell'Amministrazione comunale

Il sorteggio delle sedi per le semifinali delle categorie under 17, under 16 e under 15 della Figc si è svolto nella tarda mattinata di oggi al Palazzo del turismo di Cesenatico. Si disputeranno nei campi da calcio di Cesenatico, Ravenna, Forlì, San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone.

Creazione del settore femminile, potenziamento della comuncazione, investimenti sul settore giovanile, in arrivo grandi cambiamenti

Vittoria magica per la cesenate Cristina Sanulli che nella serata di giovedì 31 maggio si è aggiudicata la gara dei 100 donne Master al Golden Gala “Pietro Mennea”.

Sabato 26 maggio al Carisport di Cesena si è concluso in grande l’anno sportivo del settore ginnastica della Polisportiva Endas Cesena. Il saggio finale ha visto esibirsi tutti i gruppi di ginnastica artistica e ritmica della Polisportiva.

“Sono convinto – scrive Foschi – che non ci siano più i presupposti per continuare questo rapporto. Ringrazio tutti coloro che mi hanno affiancato, colleghi, allenatori, calciatori e tifosi a cui porgo anche un sincero in bocca al lupo per il futuro”